04/08/12

una piccola mania che mi voglio togliere:Il macramè

ho deciso che voglio provare a fare qualcosa in macramè,cioè quei pizzi tutti intrecciati con i nodi dalle forme più disparate...
ecco,la mia è solo voglia di provare,perchè io e i pizzi non andiamo molto d'accordo,ma siccome si possono fare anche tante forme,la voglia me l'ha fatta venire un gufetto tessuto proprio in macramè.
Quindi,prima devo iniziare con qualcosa di semplice,ma anche grande e colorato,così non sbaglio ad intrecciare i fili(se sono dello stesso colore è più facile confondersi)
Poi,devo realizzare un supporto che regga i fili,tipo un telaio,non sia mai andarlo a comprare,devo assolutamente farlo con qualcosa di riciclo...ma ho già in mente come.
Allora,intanto per i nodi più semplici,si può utilizzare un semplice supporto.In commercio ci sono tanti tipi,molto elaborati,con punti sicuri dove fissare il lavoro,alcuni fatti anche come i tipici cuscini del "Tombolo".
Ma per adesso,io voglio solo provare a intrecciare qualche nodo strano,di cui poi vi dirò i nomi,per vedere cosa salta fuori
Allora,mi sono munita di questi pochi oggetti,per creare un telaio che definirei "della famiglia Flintstone"per quanto è assurdo,però la sua funzione la fa.
come si vede,qui ho preso un cartoncino,due mollette da panni,un ferro da calza,e un pò di cordoncini  sistemati poi sul ferro  con un nodo che si chiama "nodo di Lark",(oddio,è un nodo che avremo fatto migliaia di volte per altri usi,si faceva ugualmente anche senza conoscerne il nome).
Come si nota,ci sono tre colori,ognuno composto di due fili,e che ora mi lancerò a intrecciare,per tentare di fare ...mah?forse un bracciale.
Allora,si avvicinano i tre nodi e si inizia ad intrecciare i fili,da sinistra a destra con quello che si definisce Mezzo nodo(tra parentesi metto come lo troveremo nei pattern inglesi,cioè mezzo nodo-HH)
Procedendo sempre da sinistra a destra,si intrecceranno con mezzi nodi tutti i fili.(è difficile da spiegare,ma visto fare è molto più facile,dopo però pubblico dei disegni che sono molto più espilcativi delle parole.
qui ho avvicinato i tre fili

e qui mi sono lanciata in un intreccio semplice semplice,pre-bracciale.
Il risultato mi sembra di effetto,anche se da qui,ad arrivare a creare il gufetto in macramè,ce ne vuole.
Ho dato uno sguardo allo schema ed è molto complicato,perchè altre ai nodi di base,che poi alla fine sono tre,in quel caso,sono impiegati molti altri nodi che sono da imparare bene uno alla volta.Però,nonostante questo tipo di lavoro non sia proprio tra i miei preferiti,devo dire che per ora sono soddisfatta,e voglio continuare a imparare nuove annodature.
Ci sono anche dei link dove poter imparare,io ho trovato questo
www.free-macrame-patterns.com
è in inglese,ma ci sono tantissimi disegni di facile interpretazione
qui c'è il mio esperimento un pò ingrandito.

1 commento:

  1. molto interessante il macrame'...sto cercando anch'io di imparare, a presto katia

    RispondiElimina

netparade

sito

commenti e saluti

vieni a vedere gli outfit che creo qui su polyvore