12/03/13

Nascono i "Giardini di primavera"...

ecco,si,nascono i "Giardini di primavera,non quelli "Di Marzo"...quelli erano di Lucio Battisti,e mi sembravano anche un pò tristi e "sfigatelli!,passatemi il termine non molto signorile,ma io,quei giardini li ho sempre visti così.
Qui,invece,i miei giardini di primavera,nascono perchè mi è stato chiesto un anello nei toni del rosa,fatto con la tecnica wire,insomma "wireamodomio",nel senso che i miei sono dei veri e propri grovigli a ruota libera,apparentemente non conformi a nessuna regola.Allora,l'anello in questione è questo,che ho rifatto,non avendo più l'originale,modificandolo anche un pochino:
questo era quello che avevo fatto per primo


questo è quello che ho creato nuovo nuovo per un'altra amica,mettendo due roselline anzichè una,e cambiando anche il tipo di perla.

ma,avendo io in mano il filo di alluminio di questo invitante color rosa,potevo accontentarmi?Nooooo!Quindi ho pensato a qualche altro anello,un pò più carico,con foglioline e altre perline più piccole,per dargli proprio l'aspetto di un "giardino".Ecco qui
la foto è volutamente contrastata,perchè è ancora un prototipo,quando ci sarà il modello definitivo,metterò le foto giuste.
Sto pensando anche di utilizzarla per creare dei bigliettini da visita,modificando il testo,ma poi si vedrà.

4 commenti:

  1. Ciao per me sono bellissimi questi anelli e per il biglietto da visita secondo me è OK l'idéa ,brava
    grazie di essere passata da me
    un abbraccio
    jo

    RispondiElimina
  2. Davvero molto belli... :)
    Attendo la primavera allora :D

    RispondiElimina

netparade

sito

commenti e saluti

vieni a vedere gli outfit che creo qui su polyvore