30/09/13

continuando col riciclo di plastica...pizzi e merletti

ecco qua che continuo con il riciclo di plastica di bottiglie...non potevo farne proprio a meno,visto che ho trovato molto divertente l'uso del pirografo con questo materiale.
Ovvio che si dovranno adottare delle precauzioni con questa tecnica,per la possibile formazione di diossina,anche se in minima quantità:usare sempre la mascherina-lavorare sempre con le finestre aperte.

Qui vi mostro il pirografo,già abbastanza martoriato dai miei esperimenti:
e adesso vi faccio vedere cosa ho combinato.Intanto ho sostituito i miei portapenne e matite con le bottiglie lavorate,intagliate,traforate col mio attrezzino infernale:



ma non potevo tralasciare i bijoux,un tentativo lo dovevo fare,però ,per adesso non sono troppo convinta,sarà il colore che le fa assomigliare a patatine fritte,sarà soprattutto che devo perfezionare il tutto.Non lo so,ma consiglio di provarci,perchè è molto divertente,e poi,ogni pezzo è veramente unico,variando il disegno di volta in volta.


 

6 commenti:

  1. Non avrei mai pensato di usare il pirografo in questo modo! E' una cosa interessantissima e credo proprio che porverò. =)
    Grazie per l'idea.
    Daniela

    RispondiElimina
  2. La tua idea mi piace molto, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Bellissime le tue creazioni Giulia e un modo davvero originale per pirografare in allegria!!! Ciao da Bologna, Monia.

    RispondiElimina
  4. ciao giulia volevo avvisarti che sei stata citata nel mio post di oggi per questo tutorial a presto

    RispondiElimina

netparade

sito

commenti e saluti

vieni a vedere gli outfit che creo qui su polyvore