21/01/11

dopo l'espositore per collane in cartapesta..(parte2).

voglio solo aggiungere qualcosa di ancora più economico:al posto del vinavil si può fare una colla casalinga,che forse nel corso degli anni scolastici abbiamo fatto tutti,e che è una miscela di acqua e farina.Le dosi sino:100grammi di farina e un cucchiaio di acqua,poi ci si deve regolare un pò a occhio,la pastella deve avere una consistenza abbastanza appiccicosa
Se invece abbiamo usato il vinavil ,il pennello va lavato semplicemente in acqua tiepida e sapone per i piatti,il vinavil si scioglie tranquillamente con l'acqua
Se vogliamo colorare il nostro "busto espositore",possiamo usare colori a tempera o anche acrilici(li preferisco perchè sono più marcati)
Per dare un aspetto lucido all'espositore,passiamo,una volta ben seccato il colore,un "primer"che si trova nei negozi di bricolage e mesticherie,ma è abbastanza costoso,per cui ho trovato un'altra soluzione che ci permetterà anche di cambiare colore all'espositore,nel caso avessimo collane nere,che per esempio su un espositore nero non risalterebbero abbastanza.Nel prossimo post vi farò vedere cosa ho pensato.

Nessun commento:

Posta un commento

netparade

sito

commenti e saluti

vieni a vedere gli outfit che creo qui su polyvore