10/11/10

la mia borsa "mimetica"

sarà una mia fissazione,ma a me piace dare un nome ad ogni borsa,vedi la Camaleonte,la Pannaefragola,la Gelsomina e via dicendo,questa l'ho chiamata Mimetica,perchè ricorda le divise militari appunto mimetiche,ma voglio premettere che non mi piace l'idea che qualcuno si mimetizzi per sorprendere un nemico,che poi come cantava De Andrè è nostro fratello ,con le stesse speranze ma è solo di un altro colore.Mi piace pensare invece al mimetismo come un modo di studiare la natura e gli animali nel loro habitat,senza rompere loro le scatole,com fanno  gli appassionati di "bird watching" che studiano la fauna aviaria,in piccole capanne tutte ricoperte di foglie,senza disturbare.Ora vi mostro la "Mimetica
come si vede,è un modello semplice da realizzare,dove ho lavorato a maglia rasata il corpo della borsa,unendo di volta in volta più colori(anche per sfruttare al meglio gli avanzi di lana),a cui ho aggiunto la tracolla,che in questo caso è formata da tubolari e due tralci di foglie all'uncinetto
la tracolla si può anche accorciare,perchè è inserita in un occhiello dove entra una pallina di feltro verde

2 commenti:

  1. Bellissima questa borsa! E bellissima anche la tua idea di "mimetismo", condivido in pieno! :-)

    RispondiElimina
  2. Bellissima anche questa borsa, peccato che la foto è piccolina (ed io un po' "cecata"..)per poterla ammirare in tutto il suo splendore!!

    RispondiElimina

netparade

sito

commenti e saluti

vieni a vedere gli outfit che creo qui su polyvore